ITINERARIO DI VIAGGIO

5 GIORNI CON BASE A ORTIGIA

DAY 1 - ortigia

-Check-in ad Ortigia.

-Passeggiata lungo i caratteristici vicoli stretti dei quartieri dell’isola.

-Parola d’ordine? PERDERSI. Non c’è modo migliore per esplorare l’isola.

-Visita al mercato di Ortigia e pranzo al CASEIFICIO BORDERI o da FRATELLI BURGIO.

-Visita al Castello Maniace e alla Fonte Aretusa.

– Fermatevi per un APERITIVO E TRAMONTO vista mare in uno dei locali della marina o del Lungomare Alfeo.

-DOVE CENARE? scriveteci per tutti i consigli!

-Passeggiata in Via Minerva e Piazza Duomo per vederle illuminate e se volete, dopocena con drik a Cortile Verga o da Barcollo.

day 2 - NOTO

-COLAZIONE A ORTIGIA al Bar Viola o da Artale per un ottimo cannolo, granita e brioche.

-Macchina o taxi verso Noto. Ci vogliono circa 25 minuti

-NOTO ANTICA. Noto è il migliore esempio esistente di urbanistica e edilizia barocca.

-Godetevi “u passiu”, il passeggio dal ritmo lento, lungo la via principale di Noto, il Corso Vittorio Emanuele.

-Per PRANZO fermatevi nel meraviglioso AGRITURISMO ASSINARO immerso in un limoneto e ristrutturato con amore e gusto dalla gentile proprietaria Antonella.

-Potete fermarvi per un aperitivo speciale alla Terrazza Gagliardi per godervi una impareggiabile visuale sul centro storico.

-Per la CENA potreste scegliere il Ristorante Dammuso o Solo gli Angeli oppure fare rientro ad Ortigia.

day 3 -san lorenzo e marzamemi

-San Lorenzo è una spiaggia affascinante di sabbia fine ed acque turchesi. Le sue sponde permettono ai bambini di godersi il mare senza alcun pericolo.

-MARZAMEMI. Passeggiata lungo le vie della parte storica dell’antico borgo di pescatori fino alla piazzetta centrale. L’atmosfera è davvero magica al tramonto! Distanza: molto vicina a San Lorenzo: a circa 3 km.

-APERITIVO. Rilassatevi al Liccamuciula, sorseggiando il tuo drink e guardando la gente che si diverte nella piazza principale di Marzamemi.

-VISITA A CAMPISI UNA RIVENDITA DI PRODOTTI LOCALI. Campisi offre un’ampia gamma di prodotti locali da acquistare o anche solo da degustare. Provate la mandorla Romana di Noto, la mandorla Pizzuta di Avola per scoprire quale sia la migliore. Non dimenticate di assaggiare/comprare del pomodorino “Ciliegino” di Pachino.

day 4 - siracusa mare e storia

-Visita alla RISERVA NATURALE DEL PLEMMIRIO. Un vero paradiso… Lungo 15 km di costa, le sue acque mostrano una ampia varietà di colori, dal verde smeraldo al blu turchese, con un migliaio di sfumature. 

-Visita al museo Paolo Orsi, al teatro greco, all’orecchio di Dionisio ed alle Latomie dei Cappuccini.

-Fermatevi a comprare degli arancini da MIDOLO, una bottiglia di vino alla vineria in Via Roma e rilassatevi a casa.

-Passeggiata serale in Piazza Duomo, ammirate il tempio di Athena e lasciatevi coinvolgere dagli artisti di strada che animano le sere d’estate con spettacoli e musica.

day 5 - PALAZZOLO, BUSCEMI E BUCCHERI

-PALAZZOLO ACREIDE. Visita al centro storico ed al teatro greco di Akrai, i resti della città di età greca.

-Fate una pausa alla pasticceria “CORSINO” o alla pasticceria “CAPRICE”. 

-Per PRANZO fermatevi al ristorante “DA ANDREA, SAPORI MONTANI”. Dovreste provare qualche piatto con il tartufo nero di Palazzolo.

-BUSCEMI e BUCCHERI. Visita ai centri storici di questi due paesini. Potrete imparare molto sulla antica vita rurale ai piccoli musei della civiltà contadina. 

-VISITA all’agriturismo TERRALIVA. Situata a 6 km da Buccheri, l’azienda Terraliva produce biologicamente un olio intenso e fruttato con possibilità di degustazione.

it_IT
×

Powered by WhatsApp Chat

× Aiuto? Help?